Flash Art e Triennale Milano presentano “Flash Art Uncovers / Talks”, quattro incontri sulla storia della rivista

11 Giugno 2021
I fondatori di Flash Art, Helena Kontova e Giancarlo Politi. Fotografia di Milan Knizak.

Triennale Estate
Flash Art Uncovers / Talks
Quattro incontri sulla storia della rivista: 1967-2021

Flash Art e Triennale Milano presentano il primo appuntamento con “Flash Art Uncovers / Talks”, un ciclo di conversazioni che si propone di raccontare e analizzare, attraverso i principali protagonisti della storia del magazine, i momenti seminali dell’arte contemporanea dal 1967 al 2021.
La rivista nei suoi 54 anni di storia ha registrato l’evoluzione del sistema, della storia della critica d’arte, così come i cambiamenti geopolitici, artistici, e più in generale la cultura visuale. Attraverso questo ciclo di quattro incontri verrà restituita la storia di Flash Art e il ruolo che ha avuto nell’editoria italiana e globale. I quattro talk sono concepiti su linee temporali non canoniche, decadi incomplete, che si basano su macro-temi e momenti di riferimento per la rivista così come per la storiografia globale dell’arte.

Tutti gli appuntamenti con Flash Art Uncovers / Talks:

11 giugno 2021, ore 18.30

“Jannis Kounellis”. Veduta della mostra presso Fondazione Prada Ca’ Corner della Regina, Venezia, 2019. Fotografia di Agostino Osio – Alto Piano. Courtesy Fondazione Prada, Milano / Venezia.

Il primo incontro, dedicato agli anni 1967-1977 affronterà la teorizzazione dell’Arte Povera e il sistema dell’arte fra critica militante e galleristi audaci. Interverranno i curatori Luca Cerizza e Andrea Viliani, moderati da Gea Politi, direttrice di Flash Art.

25 giugno 2021, ore 18.30

Salvo, Alba, 1989. Olio su tela. 200 x 250 cm. Courtesy Galleria Andrea Caratsch, St. Moritz.

Il secondo incontro, dedicato agli anni 1978–1988 verterà sul ritorno della pittura e la Transavanguardia; sul ruolo della critica d’arte e sul legame fra pittura americana e pittura europea. Interverranno il curatore Luca Massimo Barbero e le critiche Laura Cherubini e Loredana Parmesani, moderati da Eleonora Milani, caporedattrice di Flash Art.

16 luglio 2021, ore 18.30

Damien Hirst, Mother and Child (Divided), 1993. Veduta dell’installazione durante “Aperto 93” alla 45a Biennale di Venezia, 1993. Fotografia e courtesy Mario Gorni.

Il terzo incontro, dedicato agli anni 1989–2007 vedrà i protagonisti di quegli anni confrontarsi sulle grandi collettive tematiche, l’approccio curatoriale che si stava costruendo in nome della globalizzazione e le nuove geografie culturali. Interverranno Helena Kontova e Giancarlo Politi, fondatori di Flash Art, in dialogo con i curatori Francesco Bonami e Carlo Antonelli, moderati dalla storica dell’arte Emanuela De Cecco.

23 luglio 2021, ore 18.30

Dora Budor, “I am Gong”. Dettaglio. Veduta della mostra presso Kunsthalle Basel,2019. Fotografia di Philipp Hänger. Courtesy l’artista.

Il quarto e ultimo incontro è dedicato agli anni 2008–oggi che tratterà l’Antropocene e l’era dei big data; la nascita delle tecnologie Blockchain e la Crypto Art. Interverranno il filosofo Emanuele Coccia, i critici Carolyn Christov-Bakargiev e Riccardo Venturi moderati da Cristiano Seganfreddo, editore di Flash Art.

Tutti gli appuntamenti con Flash Art Uncovers / Talks si svolgeranno presso i Giardini di Triennale Milano, viale Emilio Alemagna, 6, Milano.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Cerca altri articoli

FLASH FEED