Flash Art
Flash Art
Flash Art

Flash Art #357 ESTATE 2022

COVER → Giulia Cenci, lento-violento (defeated), 2020. Dettaglio. Resina acrilica, fibra di vetro, ferro, cenere, resti di studio, grafite, blu oltremare, cenere vulcanica, nero d’osso, polvere di marmo, arancio ercolano, polvere di ferro, elementi in ferro e alluminio recuperato, barre filettate, cavo in acciaio, moschettoni, e cavallotti. 213 x 690 x 771 cm. Fotografia di Giorgio Benni. Courtesy l’artista; MAXXI, Roma; e SpazioA, Pistoia. © Giulia Cenci.


ON VIEW → Mostre nazionali e internazionali selezionate da ◯ Simon CastetsDirettore delle iniziative strategiche presso LUMA Arles ◯ Sara Dolfi AgostiniCuratore d’arte contemporanea presso Blitz Valletta ◯ Eva FabbrisCuratore presso Fondazione Prada, Milano  ◯ Kate FowleDirettore del MoMA PS1, New York


FEATURES → ◯ Sbuffo animale penetrante m’assale: Giulia Cenci. Una conversazione con Riccardo Venturi ◯ Per un’iconografia del riposo. La mise-en-geste di Sara Enrico di Annalisa PellinoDossier Laura Grisi (1939-2017) Laura Grisi e l’ecofemminismo di Teresa Castro ◯ Speciale 59a Biennale di Venezia: “Il latte dei sogni”: Una Rivoluzione Postumana alla 59a Biennale di Venezia di Giovanni Aloi; MY BODY IS CAGE. Un viaggio per evadere dal corpo del reale e costruire nuove realtà di Jacopo Miliani; “Storia della Notte e Destino delle Comete”: Il Padiglione Italia come spazio per l’esperienza. Cristiano Seganfreddo in conversazione con Gian Maria Tosatti, Eugenio Viola, Pierpaolo Piccioli ◯ One to Watch. Abbraccia i sussurri paralizzanti della foresta, sono venuti per te. Metamorfosi e magismo nel lavoro di Ambra Castagnetti di Vincenzo di Rosa


RECENSIONI → ◯ Steve McQueen “Sunshine State” Pirelli HangarBicocca, MilanoElisabeth Hölzl, Gina Klaber Thusek “Eliografie, incomplete” Kunst Meran ◯ “Surrealismo e magia. La modernità incantata” Peggy Guggenheim, Venezia ◯ Marlene Dumas “open-end” Palazzo Grassi, Venezia ◯ “Penumbra” Fondazione In Between Art Film, Complesso dell’Ospedaletto, Venezia ◯ Luigi Mainolfi “Etna” Galleria De’ Foscherari, Bologna ◯ Amalia Pica “Quasi” Fondazione Memmo, Roma ◯ Clément Cogitore “Notturni” Mattatoio, Roma e “Ferdinandea” Museo Madre, Napoli ◯ “A Matter of Life and Death” Thomas Dane, Napoli